Rifugio Obersee

Il Rifugio Obersee è situato sulla riva dell'omonimo lago, non lontano dal Passo Stalle/Staller Sattel (m. 2052) che collega la Valle di Anterselva (Italia) con la Valle Defereggen (Austria).

Su di un cartellone a cura del Nationalpark Hohe Tauern (Parco Nazionale Alti Tauri) leggiamo in tedesco e italiano quanto segue:
"Con il ritiro del ghiacciaio, ca. 10.000 anni fa, vennero alla luce diverse conche all'interno delle quali si sono formati gli odierni laghi di montagna. L'Obersee sul passo Stalle, a quota 2016 m, ne è un esempio tipico. Lungo 640 m e largo 295 nel punto in cui le sue sponde sono più distanti, il lago ha una superficie di 13 ha, equivalente a ca. 18 campi di calcio. Il punto più profondo misura 25 m. L'alimentazione è molto scarsa data la posizione in cima al passo e il principale immissario è il torrente che proviene dalla valle Weißenbachtal. Lungo le sue sponde, e in particolare in corrispondenza dell'emissario, si trovano numerosi acquitrini dalla vegetazione lussureggiante e variegata, preziosi habitat per piccole specie animali.
Il bosco sovrastante la sponda nord è fitto di cembri secolari e nodosi che nel corso del tempo si sono adattati alle condizioni dell'alta montagna. A giugno fiorisce la rosa alpina, che tinge i pendii di uno splendido manto rosso bruno annunciando l'arrivo dell'estate e delle mandrie. Sono soprattutto gli allevatori altoatesini a portare le proprie bestie sui pascoli dell'Obersee.
Il sentiero che fa il giro del lago (lunghezza 1700 m. e tempo di percorrenza passeggiando ca. ½ ora) è un percorso ideale per le famiglie e con la sua varietà paesaggistica invita a fare una sosta nella natura."


Venendo dalla A22 del Brennero percorriamo la SS49 fino al Km. 42.6 dove giriamo a sinistra per prendere la SP44 della Valle d'Anterselva/Antholz.
Alla prima rotonda la provinciale gira a sinistra.
Superiamo Anterselva di Sotto, di Mezzo e di Sopra.
In seguito, alla sinistra troviamo il parcheggio a pagamento del Lago Anterselva.
Ora la strada è più stretta e alla sinistra tra gli alberi riusciamo a scorgere il lago.
Troviamo un altro parcheggio più piccolo ma gratuito alla sinistra dove c'è un posto di ristoro.

Poco più avanti la strada diventa a senso unico alternato, regolato da un semaforo: dal minuto 30 al minuto 45 si sale al Passo Stalle/Staller Sattel e dal minuto 00 al minuto 15 si scende verso Anterselva. Il passo è aperto solo da metà maggio a fine ottobre.
Ci mettiamo in coda e aspettiamo il verde.
Al termine della salita attraversiamo il passo e il confine italo - austriaco (m. 2052).

Proseguiamo in discesa con la L25 per circa 400 metri fino a trovare il Lago Obersee alla sinistra. Ci sono due parcheggi gratuiti, uno per lato della strada.
Scendendo un poco alla sinistra, raggiungiamo un parcheggio e vi lasciamo la macchina (m. 2022).
Il Rifugio Obersee è ben visibile davanti, sulla riva opposta del lago che si allunga alla destra.
Potremmo anche continuare e raggiungere in auto il parcheggio situato sul retro del rifugio oppure proseguire a piedi seguendo la strada sterrata o il sentiero vicino al lago arrivando al rifugio in pochi minuti.
Preferiamo invece seguire la stradina sterrata verso destra e fare il giro del lago in senso antiorario, con una facile passeggiata, e poi raggiungere il rifugio.

Pertanto, scesi in riva al lago, andiamo a destra quasi in piano, e su di una passerella di legno attraversiamo il Torrente Weißenbachtal, principale immissario dell'Obersee (m. 2016).
Una dopo l'altra superiamo altre cinque passerelle, più corte, sotto le quali scorrono dei rivoli che entrano nel lago. Alla sinistra c'è una panchina.
Attraversiamo nello stesso modo altri due rivoli e proseguiamo in leggera salita.
Camminiamo con il lago alla sinistra e prati che, salendo alla destra, nascondono alla vista la strada asfaltata.

A lato della stradina sterrata vediamo molto ometti costruiti ammucchiando delle pietre, vicini l'un l'altro.
Proseguiamo quasi in piano (m. 2021).
Alla destra troviamo la seconda panchina.
In leggera discesa superiamo una semicurva verso destra e continuiamo quasi in piano.
Dopo una semicurva verso sinistra attraversiamo un altro rivolo su di una corta passerella.
In lievissima salita superiamo una semicurva verso destra.

In leggera discesa iniziamo l'ampio tornante sinistrorso con il quale aggiriamo la sponda orientale del lago (m. 2020).
Dopo due corte passerelle ne superiamo altre più lunghe realizzate unendo assi di legno (m. 2016).
Alla destra troviamo un pannello con una foto per lato e il testo riportato a inizio pagina. C'è anche una panchina.

Alla destra vediamo una croce su di un piccolo dosso a circa 150 metri di distanza. Interrompiamo il giro del lago e prendiamo un sentiero che si dirige verso la croce.
Attraversiamo la strada asfaltata L25 e continuiamo con un sentiero.
Dopo pochi passi percorriamo un tornante sinistrorso e proseguiamo in salita tra rododendri e ginepri.
Continuiamo con poca pendenza (m. 2023).
Superiamo due semicurve sinistra-destra.
Dopo due tornanti destra-sinistra riprendiamo a salire (m. 2029).
Proseguiamo in leggera salita. Con un tornante destrorso aggiriamo delle rocce e raggiungiamo la croce di legno in cima al dosso (m. 2032).
Ammirato il panorama torniamo indietro e riprendiamo la sterrata che costeggia il lago. Per questa piccola deviazione abbiamo impiegato una diecina di minuti.

Troviamo dei segnavia che indicano: Obersee 2.016 m;
- a destra, con il sentiero 113 allontanandoci dal lago: Erlsbach St. Jakob, Staller Alm (malga);
- seguendo il lago: Uferweg, Staller Sattel, Oberseehütte.
Continuiamo il nostro giro, quasi in piano e lasciamo a sinistra un masso. Sul lato opposto del lago vediamo la strada L25.

Alla destra troviamo una panchina.
Percorriamo un tratto in leggera salita seguito da uno in leggera discesa.
Continuiamo quasi in piano. Alla destra c'è un'altra panchina.
Proseguiamo in leggera salita con rocce alla destra.

Troviamo dei cembri alla destra e uno solo alla sinistra in riva al lago.
Percorriamo un tratto in leggera discesa ed uno in leggera salita.
Continuiamo in leggera discesa e troviamo un'altra panchina alla destra.
Un rivolo attraversa la sterrata. Proseguiamo quasi in piano.
Superiamo altri rivoli che bagnano la stradina.

Il lago si restringe un poco e pertanto non è più a fianco della sterrata che ora procede in leggera salita.
Superiamo una semicurva verso sinistra seguita da una curva verso destra in leggera discesa.

In piano attraversiamo un torrente immissario del lago su di un ponticello con le sponde e interamente di legno.
Alla destra troviamo un baitello dell'energia elettrica e due panchine. Altre due panchine sono state collocate alla sinistra vicino al lago.
Attraversiamo uno slargo sterrato.

Lo specchio d'acqua torna largo come prima. Alla sinistra troviamo due pannelli con foto, uguali ai precedenti, e un paletto verde con la scritta: "Nationalpark Hohe Tavern".
Continuiamo in leggera salita su di una larga sterrata.
Poco dopo la strada si divide. Diritto raggiunge il parcheggio sul retro del rifugio e alla destra lo aggira. Alcuni segnavia di legno indicano
- dietro: Obersee Uferweg, Staller Alm; Wanderweg St. Jakob;
- alla destra: Heldenkreuz, Jägerscharte; Almerhorn, Barmerhütte.

Andando alla destra troviamo dei segnavia gialli che indicano (m. 2020).
- a destra (sentiero 114): Jägerscharte 2 h, Almerhorn 2 ½ h, Barmer Hütte 4 ½ h;
- dietro (sentiero 113): Staller Alm 30 min, St. Jakob in Defereggen 3 h;
- a sinistra (sentiero 114): Obersee-Uferweg.

Ora aggirando quasi in piano la sponda ovest del lago, con il sentiero che lo costeggia o con la strada sterrata, torniamo al punto di partenza (m. 2016) e al parcheggio (m. 2022).

Tempo impiegato: ore 0.45 - Dislivello: m. 40-40
Data escursione: settembre 2023

ESCURSIONI/ASCENSIONI PARTENDO DAL RIFUGIO:
  • Staller Alm (m. 1956) 30 minuti
  • Sankt Jakob in Defereggen (m. 1389) ore 3
  • Omino lungo il confine, punto panoramico (m. 2591) ore 1
  • Hinterberghofel (m. 2727) risalita della Weißenbachtal ore 2 ½
  • Jägerscharte (m. 2870) ore 2
  • Barmer Hütte (m. 2610) ore 4 ½
  • Almerhorn (m. 2985) ore 2 ½





Dati del Rifugio Obersee

Altezza:
m. 2020
Gruppo:
Austria
Ubicazione:
Lago Obersee,
Passo Stalle/
Staller Sattel
Comune:
Oberrotte
Tirol, Austria
Coordinate Geo:
46°53'28.10"N
12°12'08.50"E
Gestore:
-
Telefono gestore
-
Telefono rifugio
+43 680 1182971
Posti letto:
-
Apertura:
chiuso al lunedì
Pagina inserita
il: 15/10/2023
Il Rifugio Obersee Salita al Passo Stalle a senso unico alternato regolato da un semaforo Pannello che parla del Lago Obersee Dosso con croce e vista sul lago Ponticello Il parcheggio dietro al rifugio Una veduta del Lago Obersee Una veduta del Lago Obersee

clicca qui per stampare questa pagina (solo testo)

Rifugio Città di Sarzana torna su Capanna Albigna

 Valid HTML 4.01! Copyright  Valid CSS!

Pagina vista da 354 visitatori