Rifugio Il Pirata

Il Rifugio Il Pirata Ŕ situato in localitÓ Arale, nella Val Lunga di Tartano.

E' possibile arrivare in auto fin nei pressi.
Lasciamo la statale 38 al km. 18.4, dopo aver superato Talamona ed il viadotto sul fiume Tartano, per imboccare sulla destra (sud) la provinciale 16.
La percorriamo solo per 900 metri poi giriamo a destra e prendiamo la provinciale 11.
Dopo 10 chilometri e 11 tornanti arriviamo a Campo (m. 1070).
La strada spiana e dopo altri quattro chilometri raggiungiamo Tartano dove la provinciale termina (m. 1210).
La vallata si divide in due. Alcuni segnavia indicano a sinistra: Val Lunga, Laghi di Porcile, Alpe Gavet; a destra: Val di Lemma, Passo di Lemma, Val Budria, Passo di Pedena.

La strada volge a sud-est per la Valle Lunga. A sinistra ci sono alcuni alpeggi mentre a destra scorre il Torrente Tartano.
Superata una galleria e le case di Pila, l'asfalto termina (m. 1330). Ora la strada alterna tratti sterrati ad altri in cemento.
Continuiamo fino ad arrivare ai piedi dell'Alpe Arale dove, prima di un ponte, troviamo un cartello che indica a sinistra il Rifugio Il Pirata (m. 1460).

Qui abbiamo due possibilitÓ:
a - Parcheggiamo la macchina, ove possibile, ai bordi della strada e prendiamo una stradina con il fondo in cemento che sale a sinistra costeggiando un affluente del Tartano.
Alla sinistra ci sono degli alberi, alla destra una fila di pali che reggono un cavo.
Incrociamo una sterrata e, quasi in piano, andiamo a destra attraversando il torrente su di un ponte che ha le sponde di ferro dipinte di grigio.
Alla destra c'Ŕ una bacheca di legno. Proseguiamo con un muretto sormontato da una staccionata alla sinistra ed una staccionata alla destra.
Dopo una curva a sinistra raggiungiamo le baite di Arale dove troviamo dapprima il Rifugio Il Pirata e, pochi metri pi¨ avanti, il Rifugio Beniamino.

b - In alternativa, al ponte possiamo proseguire diritto per altri 200 metri. Lasciata la macchina ai bordi della strada, prendiamo un sentiero circondato da due file di pietre, con il quale saliamo attraverso un prato fino all'alpeggio dove troviamo i due rifugi.

Tempo impiegato: ore 0.05 - Dislivello m. 30
Data escursione: marzo 2015

ESCURSIONI PARTENDO DAL RIFUGIO:
  • al Rifugio Beniamino (m. 1490) accanto
  • ai Laghetti di Porcile (m. 2095) e successivamente
  • al Passo di Tartano (m. 2108) o
  • al Passo di Porcile (m. 2290)









Dati del Rifugio Il Pirata

Altezza:
m. 1490
Gruppo:
Orobie Valtellinesi
Ubicazione:
Arale
Comune:
Tartano - SO
Carta Kompass:
104 A3
Coordinate Geo:
46░04'58.50"N
9░42'55.60"E
Gestore:
Vittorio Consolati
Telefono gestore:
349 6424732
Telefono rifugio:
0342 645086
Posti letto:
9
Apertura:
tutto l'anno
(meglio telefonare)
Pagina aggiornata
il: 22/10/2016
Il Rifugio Il Pirata Uno dei ponti sul Torrente Tartano, tra Pila e Arale La bandiera La fontana accanto al rifugio

clicca qui per stampare questa pagina (solo testo)

Rifugio Il Giovo torna su Rifugio Baita Iseo

 Valid HTML 4.01! Copyright  Valid CSS!

Pagina vista da 1611 visitatori