Rifugio Garibaldi Dreisprachenspitze

Il Rifugio Garibaldi Dreisprachenspitze (= cima delle tre lingue), è situato sull'omonima rocca a picco sul Passo dello Stelvio, nel punto di confine tra la provincia di Sondrio (italiano), la provincia di Bolzano (tedesco) e il Canton Grigioni (ladino).

Nei pressi del rifugio rimangono a testimonianza della Prima Guerra Mondiale, stradine e ruderi di costruzioni e postazioni militari. Alcuni cartelloni parlano della grande guerra.
Un altro cartellone invece riporta il profilo, il nome e l'altezza delle cime visibili dalla facciata del rifugio. Da sinistra a destra:
Pleisshorn (m. 3158), Ortles (m. 3905), Vorgipfel (m. 3845), Hochjochgrat, Monte Zebrù (m. 3735), Grosser Eiskogel (m. 3530), Vordere Madatschspitze (m. 3104), Thurwieser (m. 3652), Trafoier Eiswand (m. 3565), Mittlere Madatschspitze (m. 3122), Schneeglocke (m. 3421), Hintere Madatschspitze (m. 3403), Tuckettspitze (m. 3462), Monte Livrio (m. 3174), Geisterspitze (m. 3467), Trincerone (m. 3020), Naglerspitze (m. 3259), Punta del Naso (3272), Monte Cristallo (m. 3434), Passo delle Platigiole, Kleiner Scorluzzo, Monte Scorluzzo (m. 3095), Rese Scorluzzo.
Alle spalle del rifugio spiccano invece il Piz Umbrail (m. 3031) e il Piz Rims (m. 2965).

Il Passo dello Stelvio (m. 2758), è il valico automobilistico più alto d'Italia e secondo in Europa dopo il Colle dell'Iseran. E' raggiungibile in auto da Bormio (SO), Trafoi (BZ) e S. Maria Monastero (CH).

Salendo da Bormio, il rifugio con la sua caratteristica forma che lo fa assomigliare ad un castello, è ben visibile, in alto alla sinistra del passo, già da lontano.
Lasciamo la macchina in uno dei vari parcheggi alla destra, poco prima del passo, e ci incamminiamo.
La stradina sterrata che sale al rifugio parte a sinistra poco prima dell'Hotel Genziana.
Davanti alla Banca Popolare di Sondrio sale invece una scorciatoia che inizia con una gradinata; poi diventa sentiero e si divide in due rami che vanno ad innestarsi sulla sterrata tra il primo ed il secondo tornante.

All'inizio della sterrata ci sono sulla destra tre pali in legno con i colori della bandiera italiana (m. 2755). Un cartello informa se il rifugio è chiuso o aperto.
La stradina sale in modo abbastanza ripido e, superati quattro tornanti, si divide per aggirare una santella con un crocefisso (m. 2830).
Poco dopo ignoriamo una stradina che si stacca sulla destra e con minore pendenza continuiamo diritto fino al rifugio.

Tempo impiegato: ore 0.15 - Dislivello: m. 90
Data escursione: agosto 2009

ESCURSIONI PARTENDO DAL RIFUGIO:
  • alla Sella del Piz Cotshen in ore 0.30
  • all'Alpe Prasura (m. 2213) in ore 2
  • a Santa Maria (m. 1375) in ore 4
  • a Pin Grond in ore 3.15
  • al Passo Umbrail (m. 2502) in ore 0.50
  • al Lago d'Oro (m. 2708)
  • alla Cima Rosa (m. 3026)





Dati del Rifugio Garibaldi Dreisprachenspitze

Altezza:
m. 2845
Gruppo:
Alta Valtellina
Ubicazione:
Passo Stelvio
Comune:
Bormio - SO
Carta Kompass:
72 B2
Coordinate Geo:
46°31'50.40"N
10°27'09.70"E
Gestore:
Michele Magatelli
Telefono gestore:
339 6646126
Telefono rifugio:
0342 904312
Posti letto:
13
Apertura:
giugno-settembre
Pagina aggiornata
il: 01/05/2014
Il Rifugio Garibaldi Dreisprachenspitze La santella prima del rifugio Il Passo Stelvio del rifugio Ortles Il Piz Umbrail e il Piz Rims Ruderi della Prima Guerra Mondiale

clicca qui per stampare questa pagina (solo testo)

Rifugio Garibaldi torna su Rifugio Garzirola

 Valid HTML 4.01! Copyright  Valid CSS!

Pagina vista da 6593 visitatori