Bivacco Capanna Remedio

Il Bivacco Capanna Remedio situato poco a monte della Malga Bozzoline di Sopra.
E' disposto su due piani. Al piano terra c' la zona giorno con cucina a legna, fornellino a gas, camino, armadietti, stoviglie, due stufe e tre tavoloni con relative panche mentre al piano superiore c' una camerata con 20 posti letto con coperte, oltre ad alcuni materassi da poter utilizzare come emergenza.
Il bivacco dotato di servizi igienici. La luce elettrica fornita da pannelli solari. L'acqua disponibile sia all'interno che all'esterno ma durante l'inverno viene chiusa per evitare la formazione di ghiaccio.
La Capanna, inaugurata nel settembre 2000 dopo cinque anni di lavori per ristrutturare una vecchia baita, intitolata a Mario Remedio, uno dei soci fondatori prematuramente scomparso nel luglio 1997.

Lasciamo l'autostrada A4 all'uscita di Ospitaletto (km. 206) e, seguendo le indicazioni per la Val Trompia, prendiamo la provinciale 19 che percorriamo interamente.
Dopo il ponte sul Mella ci immettiamo nella SP 345. Superate Concesio, Sarezzo, Gardone, Marcheno e Tavernole, arriviamo a Bvegno dove prendiamo la deviazione segnalata sulla sinistra con la quale raggiungiamo la frazione di Graticelle.

All'inizio dell'abitato lasciamo la macchina sulla destra poco prima del ponte sul Mella (m. 700) e ci avviamo consapevoli che raggiungeremo il bivacco dopo quasi 13 chilometri di cammino.
Superato il ponte, dopo una santella e una fontana, arriviamo ad un bivio. Alcuni segnavia su un muro indicano: Graticelle m. 705; a destra con il sentiero 340-341: Capanna M. Remedio a ore 2.30, Foppa del Mercato a ore 4, Passo 7 Crocette a ore 4; a sinistra con il sentiero 338-339: Capanna M. Remedio a ore 2.30, Baita Prada a ore 4, Monte Muffetto a ore 4.

Andiamo a destra in salita. La prima parte del percorso, su di una strada ancora asfaltata, chiamata la rata di S. Antonio.
Usciti dall'abitato, percorriamo un viadotto. Dopo un tornante sinistrorso una sterrata si stacca sulla destra. Proseguiamo diritto. Alla sinistra, in basso, vediamo i tetti della case di Graticelle.
Troviamo alcune abitazioni e, dopo una curva a destra continuiamo tra i prati (m. 750).

Ignoriamo un sentiero che si stacca alla sinistra prima di una staccionata di legno e proseguiamo tra un muretto e un guard-rail.
Dopo un tornante sinistrorso trascuriamo una sterrata sulla destra (m. 770).
Vediamo dei bolli di colore bianco e rosso. Attorno ci sono degli alberi, in prevalenza pini.
Ignorate, una dopo l'altra, due sterrate che si staccano verso destra, continuiamo in leggera salita.
Alla sinistra troviamo una casa e una stalla (m. 825).
Poco dopo percorriamo una curva verso sinistra mentre una sterrata prosegue diritto. Un ruscelletto attraversa la strada passandoci sotto.
Al termine della salita la strada diventa sterrata (m. 840). Alla destra ci sono una casa e una vecchia cascina.

Quasi in piano raggiungiamo un bivio all'interno del quale c' una santella che reca la scritta Maria Maddalena ma contiene un dipinto raffigurante una madonna con in braccio un bambino alquanto bruttarello (m. 845). I segnavia indicano a destra il percorso 340-341: Malga Sarle a ore 1.45, Foppa del Mercato a ore 3.30, Passo 7 Crocette a ore 3.30; a sinistra il percorso C.R.: Bongio a ore 0.30, Bozzoline di Sotto a ore 1.20, Capanna M. Remedio a ore 2.20.
Andiamo a sinistra, in piano, con un muretto sul lato destro.
Un sentiero scende a sinistra verso una propriet privata. Qua e l vediamo alcune case.
Un ruscello attraversa la stradina passandoci sotto. Il fondo ora in cemento (m. 850).

Proseguiamo in salita tra prati e due file di alberi. Il fondo torna ad essere sterrato (m. 875).
Ignoriamo due stradine, una per parte che si staccano dal percorso principale. Dopo un tratto quasi in piano, proseguiamo con poca pendenza.
Disegniamo un'ampia curva verso sinistra (m. 905).
Troviamo una grande casa verde alla destra.
Lasciata a sinistra una corta staccionata in legno, entriamo in un bosco composto in prevalenza da alberi di castagno.
Una stradina scende a sinistra. Proseguiamo diritto in salita passando accanto ad un cartello che ricorda come deve comportarsi chi ama la natura (m. 955).

Entriamo nel bosco.
Percorriamo una curva a destra mentre dall'altro lato c' un guard-rail realizzato con vecchi tronchi (m. 980).
Poco dopo, seguendo una freccia su un palo, continuiamo diritto tra prati e pochi alberi, quasi in piano, ignorando un altro percorso a destra.
Dell'acqua passa sotto alla stradina, in un tubo.

Arriviamo in localit Bongio dove troviamo alcune case sparse raggiungibili con una sterrata che scende a sinistra o con un altra che, poco pi avanti, sale a destra.
La strada, nuovamente con il fondo in cemento, riprende a salire.
Arriviamo ad un bivio (m. 1005) dove andiamo a sinistra seguendo i segnavia che indicano: Mughe a ore 0.15, Bozzoline di Sotto a ore 0.45, Capanna M. Remedio a ore 1.30.

Subito dopo, due rivoli attraversano la stradina passandoci sotto. Proseguiamo su sterrato in leggerissima salita tra gli alberi (m. 1025).
Ignoriamo un sentiero che scende a sinistra.
Dopo una breve salita, continuiamo quasi in piano (m. 1045). Alla destra c' una casa.
Ora una breve discesa e poi ancora quasi in piano. Dell'acqua esce da un tubo alla destra. Il bosco diventa pi fitto.

Arriviamo ad un bivio (m. 1055). Un cartello indica a destra Comina. Proseguiamo diritto seguendo i bolli.
Presso una curva a sinistra, troviamo un torrente che scende ripidamente e passa sotto alla stradina.
Percorriamo pochi passi in leggera discesa e poi riprendiamo a salire e subito arriviamo ad un bivio. I bolli indicano di andare a sinistra in discesa mentre alla destra vediamo una cascina.
Poco pi avanti, un cartello su un albero indica la Capanna Remedio.
Quasi in piano tra i prati raggiungiamo le case di Mughe.
Poco prima di arrivare ad una casa di colore rosa, un torrentello passa sotto al percorso, ormai ridotto a sentiero. Un cartello indica di proseguire alla destra della casa.

Camminiamo in leggera discesa. Il sentiero incassato nel terreno circostante.
Scavalchiamo un rivolo. Alla sinistra c' un cassottello.
Proseguiamo praticamente in piano tra due muretti a secco.
Entriamo in un bosco inizialmente composto da alberelli e poi da pini.
Dopo un breve tratto in leggera discesa, in basso a sinistra cominciamo a vedere il Torrente Mella di Sarle.
Percorriamo un breve su e gi con dei gradini scavati nella roccia.
Ora il torrente ben visibile tra gli alberi. Attorno vediamo diversi massi coperti da muschio segno che in questa zona difficilmente entra il sole.

Quasi in piano raggiungiamo un ponticello di legno con corrimano ai lati. La neve e la brina che lo ricoprono gli conferiscono un aspetto fiabesco (m. 1035).
Con il ponticello attraversiamo il torrente verso sinistra e, giunti sull'altra sponda, cominciamo a salire con delle serpentine e in modo abbastanza ripido.
Presso una curva a destra vediamo due cavi che impediscono di procedere diritto (m. 1080).
Ora il bosco composto in prevalenza da faggi. Pi avanti la pendenza diminuisce (m. 1150).
Troviamo un cavo di teleferica posto ad altezza d'uomo e ci dobbiamo chinare per passarci sotto. Alla destra si stacca un sentiero. Proseguiamo diritto (m. 1165).

Riprendiamo a salire in modo abbastanza ripido e passiamo tra due roccette.
Alterniamo due tratti in salita con altri con ben poca pendenza tra faggi e castagni.
Sulla sinistra troviamo delle protezioni realizzate con paletti di legno che reggono due cavi (m. 1190).
Continuiamo con un lungo traverso quasi pianeggiante nella pineta fino a sbucare in una radura dove, in alto a destra, vediamo le tre costruzioni (case e stalla) della Malga Bozzoline di Sotto.
Pieghiamo a destra, riprendiamo a salire verso la malga e troviamo il sentiero 339 che arriva da sinistra. Qui una palina reca i seguenti segnavia: Bozzoline di Sotto m. 1234; a destra (sentiero 339): Capanna M. Remedio a ore 0.45, Baita Prada a ore 2.20, Foppa del Mercato a ore 3; a sinistra (sentiero 339): Ponte di Rango a ore 0.25, Caprile a ore 0.50, Graticelle a ore 1.10; dietro: Mughe a ore 0.20, Bongio a ore 0.35, Graticelle a ore 1.15.

Saliamo verso la stalla della malga, alla cui sinistra c' una fontana con vasca, poi pieghiamo a sinistra ed entriamo in un fitto bosco di conifere.
Presso un tornante sinistrorso camminiamo circondati solo da alberelli.
La pendenza aumenta e saliamo in modo abbastanza ripido con delle serpentine tra i pini (m. 1290).
Troviamo poi un pino cresciuto nel bel mezzo del sentiero che si divide in due per poterlo aggirare da entrambi i lati.
Proseguiamo tra conifere alla sinistra e alberelli alla destra per poi continuare in una faggeta.
Raggiungiamo un bivio (m. 1335) dove un segnavia indica a sinistra: Capanna M. Remedio a ore 0.30, Baita Prada a ore 2, Foppa del Mercato a ore 2.45.

Saliamo con parecchie serpentine poi la pendenza diminuisce (m. 1380).
All'uscita dal bosco ci troviamo su un costone erboso, il Dos del Brol. Qui giriamo a sinistra e troviamo una palina con dei segnavia che indicano davanti: Bozzoline di Sopra a ore 0.10, Capanna M. Remedio a ore 0.20, Malga Cigoleto a ore 1.20; a sinistra in salita: Baita Prada a ore 1.30, Foppa del Mercato a ore 2.15; dietro: Bozzoline di Sotto a ore 0.15, Ponte di Rango a ore 1, Graticelle a ore 1.30.
Proseguiamo tra gli alberi praticamente in piano e, dopo una curva a sinistra cominciamo a vedere la Malga Bozzoline di Sopra.
Superata una grande vasca in cemento, la raggiungiamo (m. 1420). La malga formata da una stalla seguita da tre case. La Capanna Remedio ben visibile poco pi in alto verso destra.
Possiamo passare sia alla sinistra che alla destra della stalla e poi tornare a salire verso il bivacco.
Infine con un ultimo tratto con maggiore pendenza lo raggiungiamo.

Tempo impiegato: ore 2.30 - Dislivello m. 770 -24
Data escursione: gennaio 2011

ESCURSIONI PARTENDO DAL BIVACCO:
  • alla Malga Cigoleto in ore 1
  • alla Malga Sarle in ore 1.30
  • alla Baita Prada in ore 1.30
  • alla Foppa del Mercato in ore 2.30
  • al Monte Muffetto in ore 3.30







Dati del Bivacco Capanna Remedio

Altezza:
m. 1446
Gruppo:
Val Trompia
Ubicazione:
Bozzoline di Sopra
Comune:
Bvegno - BS
Carta Kompass:
103 D2-3
Coordinate Geo:
4550'07.80"N
1016'55.50"E
Gestore:
CAI Bvegno
Telefono gestore:
339 3387512
Telefono bivacco:
-
Posti letto:
20
Apertura:
sempre
Pagina inserita
il: 05/01/2011
Il Bivacco Capanna Remedio Il dormitorio del bivacco Graticelle Santella Ponticello sul Torrente Mella di Sarle Malga Bozzoline di Sotto Malga Bozzoline di Sopra

clicca qui per stampare questa pagina (solo testo)

Rifugio Redasco torna su Rifugio Resegone

 Valid HTML 4.01! Copyright  Valid CSS!

Pagina vista da 6686 visitatori