Val di Lei - SO/Italia

Cartina della Val di Lei

La Val di Lei situata a nord della Valchiavenna ma non si pu certo definire una sua valle laterale. Infatti da questa valle vi si accede solo a piedi con una lunga camminata di 4/5 ore: passando dal rifugio Chiavenna e scavalcando il passo Angeloga (m. 2391) oppure salendo da Madesimo in funivia al Groppera e scendendo con un'ora di cammino.
L'unica strada che la raggiunge quella che dal cantone Grigioni in Svizzera, dopo Splugen, ed Avers, risale in Val Ferrera. Poco oltre l'abitato di Innerferrera (m. 1480) c' un bivio sulla destra, che porta fino alla galleria oltre la quale si arriva alla dogana ed al piazzale antistante la diga, ove opportuno parcheggiare.
La galleria aperta solo da maggio a novembre, dalle 5 del mattino alle 22. La diga, costruita negli anni '50, lunga 700 metri e alta 173 e fa da sbarramento al Reno di Lei, uno dei corsi d'acqua che formano il fiume Reno.
Il lago di Lei la caratteristica principale della vallata. Lungo quasi otto chilometri e largo mediamente mezzo, ne occupa tutto il fondo valle. E' circondato da due file di monti che culminano in fondo con l'imponente mole del Pizzo Stella (m. 3163).
Le sue acque sono molto pescose; vi si possono pescare il salmerino namaikus o canadese, un salmonide che nel lago di Lei raggiunge e supera abbondantemente i 5 chili di peso. Oltre al namaikus, la fauna ittica e' composta da salmerini, trote fario e bellissime iridee.
Unico punto d'appoggio in tutta la vallata il rifugio Baita del Capriolo (m. 1961) raggiungibile, passata la diga, sulla destra con 15 minuti a piedi. Al rifugio si possono anche noleggiare delle biciclette con le quali si pu agevolmente percorrere la stradina che costeggia la sponda occidentale del lago.

Per vedere le immagini

Ritorna: le Foto della Val di Lei torna su Continua: le Foto della Valtellina

Valid XHTML 1.0! Copyright  Valid CSS!